Panorama Madonna di campiglio Come eravamo Accoglienza La nostra camera hotel madonna di campiglio
OFFERTE & NEWS

Offerte estate 2016

qualità e risparmio

Vacanza a KM 0

Ecovacanza a Madonna di Campiglio

ParcoCard & DoloMeetCard

Una opportunità per visitare il Parco Naturale Adamello Brenta

Idee Vacanza per l'Estate

Spunti per costruire la vostra vacanza a Madonna di Campiglio


gg Adulti:    Età bambini (es 5,6):   
Se il motore di ricerca non ha prodotto risultati positivi rispetto alla sua richiesta, la invitiamo a contattarci mediante email hotel@alpina.it o telefonicamente 0465/441075 per verificare le disponibilità direttamente con noi.
Non sempre tutte le camere disponibili sono caricate sul motore di prenotazione on line.
Sarà un piacere avervi nostri graditi ospiti.

Sentiero Osvaldo Orsi

Base di partenza: Rifugio Tuckett—mt. 2272 slm
Base di arrivo: Rifugio Pedrotti—mt. 2491 slm
Tempo di percorrenza: 3,30 / 4 ore
Livello: difficile, parzialmente via ferrata.

Questo favoloso itinerario che attraversa uno degli angoli più suggestivi del gruppo, permettendo di ammirare le più note cime del Brenta, parte dal rifugio Tuckett.

La traccia si snoda attraverso un terreno detritico, ai piedi della Vedretta di Brenta Inferiore che si risale senza difficoltà fino alla Bocca del Tuckett (2648 m).
A sinistra si diparte il sentiero Benini, mentre a destra quello delle Bocchette Alte.

Si prosegue oltre costeggiando sulla sinistra la Cima Sella e scendendo per un canale nevoso verso la testata della Val Perse, il sentiero si fa pianeggiante e giunge a un blocco di roccia dove gira a destra (proseguendo diritto si raggiunge il rifugio Croz dell’Altissimo e quindi Morveno).
Si prosegue in salita e poi in piano passando sotto le imponenti pareti della Cima Brenta per poi percorrere, con attenzione, la cengia attrezzata con corde fisse della “Sega Alta”. Dopo aver superato ripidi canali si raggiunge la spalla rocciosa a quota 2510 m che si protende a est verso il Naso dei Massodi (2527 rn).
Da qui si può gustare un panorama meraviglioso sulla VaI Perse e sulle caratteristiche torri che circondano il circo glaciale del Castel Alto dei Massodi,

Il sentiero giunge attraverso un facile percorso al Castelletto dei Massodi da dove si scorge un pò nascosto il celeberrimo Campanile Basso Per enormi blocchi franati si giunge sotto il versante orientale della Cima Brenta Alta Da dove si scende con numerose serpentine verso il canalone che proviene dalla Bocca di Brenta per poi risalire e innestarsi nel sentiero che da Molveno porta dapprima al piccolo rifugio Tosa e quindi al rifugio Pedrotti.


Facebook

Twitter

Hotel Alpina
Via degli Sfulmini 5 Madonna di Campiglio (TN), Italia 38086
Phone: +39 0465 441075